Tag

,

Ebbene si’, dopo aver visto i primi 5 episodi della terza stagione di Lost, ho deciso che della sorte di Jack, Sawyer (o James che dir si voglia…) Kate, Locke, Hugo, Sayid e tutti gli altri dell’Isola degli Sperduti non mi interessa piu’ nulla, percio’ penso che li abbandonero’ al loro destino, per veleggiare verso altri lidi.

Anche perche’ in giro ci sono tipi ben piu’ interessanti, a partire dal buon vecchio House. per proseguire col nuovo arrivato ma gia’ prediletto Dexter, o col gruppo di eroi in cerca di un’identita’  di Heroes, o con la squadra di detective dell’ignoto di TorchWood, degni nipotini del mitico  Doctor Who,  di cui attendo con ansia la terza stagione del nuovo corso.
Senza dimenticare vecchi amori come lo staff del presidente di West Wing, di cui e’ in corso la quinta stagione inedita su Fox, o le due squadre di Stargate Sg-1 e Atlantis, che allietano il nostro sabato sera tutto casa, pizza e sci-fi.

D’altronde, anche se so che a legger queste pagine (o anche queste righe ..)  qualche dubbio legittimo potrebbe sorgere, anch’io ho ( o meglio mi do .. ) dei limiti nel tempo a disposizione per guardare la tv, e in particolare le serie, percio’ in regime di sana concorrenza mi ritrovo a fare delle scelte, necessarie per la mia sopravvivenza nonche’ per la mia sanita’ mentale, senza dubbio in parte gia’ compromessa …